Seleziona una pagina

CHI SIAMO

Situato in porta Romana, cuore battente della gastronomia cosmopolita di Milano

Ça va sans dire nasce da un idea di Sabina e Claudio, due soci improbabili con traiettorie opposte, incrociatesi per la passione comune del bello e del buono. L’idea è stata quella di proporre a Milano una cucina tradizionale ma poliglotta, semplice ma di alta qualità. È il gourmet easy eating, il mangiar bene senza impegno, assaggiando e condividendo i piatti in maniera informale e con curiosità. Ça va sans dire è un ambiente accogliente e ricercato adatto a cene tra amici e colazioni di lavoro, per mangiare in serenità accompagnati da delicata musica di sottofondo.

Situato in porta Romana, cuore battente della gastronomia cosmopolita di Milano, Ça va sans dire è un indirizzo per buongustai e connoisseurs senza frontiere. A metà strada tra tapaseria, diner e trattoria, Ça va sans dire racchiude in un unico locale l’esperienza del camminare per viette sconosciute di paesi lontani, alla scoperta di sapori tradizionali. Abbiamo girato il mondo per proporre piatti di sempre in uno spazio che non è un ristorante fusion, ma un bistrot con una vasta scelta di piatti emblematici delle migliori tradizioni culinarie. Le porzioni sono pensate per poter assaggiare più piatti possibili, senza dover scegliere nessuna cucina in particolare ma anzi, provandone diverse e condividendole con gli amici.

L’offerta sempre in divenire di petis-plats è dominata da tartare e zuppe rivisitate in chiave internazionale. Dall’Oriente ai Caraibi, fino ai più classici sapori parigini, le nostre creazioni accompagnano in un viaggio culinario dall’approccio casual. È il gourmet easy-eating: piatti prelibati ma senza pretese. La nostra carta comprende una vasta scelta di tapas rivisitate in chiave gourmet: acciughe del mar Cantabrico, polpettine della nonna, Vitello Tonnato, hummous, salumi DOP e pecorini della Val d’Orcia e gli esclusivi salumi ittici dello chef Marino Cedroni, per la prima volta disponibili a Milano. Il nostro menù comprende anche scelte vegetariane e gluten-free, all’insegna di benessere, della leggerezza e della salute. Il pane è quello della Boulangerie Égalité, preparato alla francese con una vasta scelta di farine. Tutti i nostri ingredienti sono rigorosamente selezionati per provenienza, freschezza e qualità.

Chef Mattia Di Giovanni

Claudio Bianucci

Sabina Belli

Luca Bossi

Chef Alessandro Valsecchi

“Ça va sans dire” come l’evidente voglia che si ha oggi di assaggiare, più che di mangiare, di ritrovare esperienze gustative preferite e amate ai quattro lati del mondo per introdurre l’idea del “easy-eating” sano, semplice, versatile, senza frontiere e decisamente simpatico.

Sabina e Claudio